In programma

Le Antenne LAIVin, propongono alle scuole partecipanti al progetto la visione di spettacoli sui loro territori e online.

Le proposte di visione, hanno lo scopo di avvicinare le giovani generazioni ai linguaggi della musica e del teatro contemporaneo, pongono attenzione sulla contaminazione di diversi linguaggi performativi, sulle drammaturgie contemporanee, sull’espressione non verbale, e su modalità e luoghi di fruizione innovativi.

 

 

 

Per l’anno 2020-2021 l’offerta relativa alle visioni di spettacoli si modifica e si amplia. Le Antenne LAIVin propongono spettacoli in modalità da remoto che siano in questo modo accessibili a tutti indipendentemente dal proprio territorio.

Il calendario della STAGIONE DELLE VISIONI sarà pubblicato ogni bimestre a partire da gennaio-febbraio e sarà sempre disponibile per la consultazione. All’interno di ogni proposta le scuole troveranno tutte le informazioni relative al contenuto, ai contatti e alla modalità di fruizione dello spettacolo scelto.

Un’importante novità sarà quella delle VISIONI STRAORDINARIE: appuntamenti rivolti a tutti gli studenti LAIVin. Una proposta artistica di alta qualità che possa essere fruita in maniera soddisfacente anche tramite lo schermo, accompagnata da incontri live con artisti e operatori del progetto LAIVin.

Questi appuntamenti saranno rivolti all’intera comunità di LAIVin e saranno completamente gratuiti per tutti i partecipanti.

 

Cliccando qui di seguito sul mese di interesse, sarà possibile visionare la lista delle proposte di visione, sia essa relativa alla stagione delle visioni o visioni straordinarie attualmente in corso. La lista è in costante aggiornamento. La prenotazione è obbligatoria per qualsiasi proposta.

VISIONI STRAORDINARIE

Coming soon …

STAGIONE DELLE VISIONI 

Annabel ballata annoressica per manichini bulli

Compagnia: spettacolo di e con Michela Giudici

Periodo: gennaio/ febbraio 2021

Sinossi

Annabel ha 15 anni e domani sarà troppo grassa per andare a scuola. Troppo grassa e troppo rossa. Si chiuderà nella sua stanza piena di colori e inizierà la sua nuova vita. Nel suo mondo perfetto e colorato, Annabel gioca, ride. Cinica, fredda, ingenua, dolce, spaventata, arrabbiata, determinata. Lucidissima. La fede incrollabile dell’autodistruzione. Addominale n° 1, Addominale n° 2, Addominale n° 3000

Un giorno dopo l’altro. Quante calorie bastano per sopravvivere? 500. Un pacchetto di caramelle. Pochi essenziali elementi di scena per concentrare l’attenzione sui pensieri e sulle emozioni di una ragazza che dopo le continue vessazioni da parte dei suoi compagni di classe per il suo aspetto fisico e il colore rosso dei suoi capelli, decide con una lucidità disarmante di sottoporre se stessa a un regime alimentare ferreo e di annientarsi con una estenuante attività fisica. La vediamo solo a casa sua, solo nella sua cameretta, solo sola. Ispirato a una storia vera.

Trailer ›

CONTATTI: Antenna Milano Nord e Monza Brianza, delleAli Teatro

Per prenotazioni: Michela Giudici – Tel: 339.8864458. Mail: michela.giudici@live.it; progettoannabel@outlook.it

Il vaso di Pandora

Compagnia: Nastro di Mobius

Periodo: gennaio/ febbraio 2021

Sinossi:

In un paese qualsiasi, in una città qualsiasi, una famiglia qualsiasi vive in una casa con vista mare. Un padre, una madre, un figlio, qualsiasi. Come voyeur siamo testimoni del vissuto personale di una famiglia che affronta il momento più importante della sua esistenza: si regolano i conti con il passato e la memoria, come in un vaso di Pandora libera i fantasmi che fino a quel momento erano rimasti nascosti. Come accade nelle migliori famiglie c’è sempre un elemento oscuro che con ipocrita omertà rimane indiscusso. Ma arriva il giorno in cui “Pandora” apre il vaso ed i segreti non possono più essere celati.

Residenza IDRA organizza un incontro con Saverio Tavano per la presentazione dello spettacolo Il Vaso di Pandora. È un percorso di educazione alla visione critica del teatro contemporaneo. Gli studenti potranno partecipare a questo processo fatto insieme al regista e agli attori.

Scheda spettacolo

CONTATTI: Antenna Brescia, Residenza IDRA

Per prenotazioni: organizzazione@residenzaidra.it; +39 030 291592 / +39 339 2968449

Campsirago 3.0

Compagnia: Campsirago Residenza

Periodo: gennaio/ febbraio 2021

Sinossi:

Il teatro nel paesaggio e la realtà aumentata. Presentazione a cura del gruppo di studio con una componente teatrale e una componente tecnica-digitale specializzata in realtà aumentata. Racconto del processo di lavoro, condivisione di strumenti e modalità di confronto, condivisione dell’avanzamento del progetto anche in un’ottica partecipativa e inclusiva: i ragazzi che contribuiscono al progetto stesso portando il loro punto di vista alla fruizione di questi modelli di teatro immersivo.

CONTATTI: Antenna Lecco Sondrio, Campsirago Residenza 

Per prenotazioni: lecco_sondrio@progettolaivin.it

Leonardo diverso da chi

Compagnia: Il giardino delle ore

Periodo: gennaio/ febbraio 2021

Sinossi:

Leonardo è un adolescente e come tale è particolare, unico. O diverso come piace dire ai suoi compagni. Uno spettacolo che si concentra su diversità e bullismo nell’era dei social, che racconta la difficoltà di sentirsi accettato e quanto è importante imparare ad includere le diversità.

CONTATTI: Antenna Lecco Sondrio, Il Giardino delle Ore 

Per prenotazioni: lecco_sondrio@progettolaivin.it

Via da lì

Compagnia: Pandemonium Teatro

Periodo: gennaio/ febbraio 2021

Sinossi:

Johann Trollmann, detto Rukeli, ha un sogno: diventare un campione di boxe. Rukeli è stato campione di Germania dei pesi mediomassimi negli anni trenta. Nato ad Hannover, in Germania, Rukeli era sinto (quello che ancora oggi definiremmo “uno zingaro”). Proprio questa sua diversità lo ha reso un innovatore: è stato il primo pugile professionista a introdurre “il gioco di gambe. Come tutti gli innovatori, anche Johann Trollmann non ebbe una vita facile: nella Germania nazista dove il “vero pugile” era chi stava fermo al centro del ring e tirava pugni basando il suo stile solo su forza e virilità, il ballerino zingaro non poteva certo essere il campione, e così  fu condannato a una implacabile discesa negli abissi.

Il titolo “Via da lì” riprende la frase che dal bordo ring i secondi lanciano al loro atleta quando è stretto nell’angolo e lo incitano a uscire dalla trappola. È una frase-invocazione che a livello simbolico raccoglie tante delle piste narrative che la storia portata in scena contiene. Una storia incredibile, dove sport, successo, politica, Storia, passione si abbracciano togliendo il respiro. Una “piccola” vicenda umana per raccontare la Storia e una delle sue più grandi tragedie: il genocidio di intere etnie, culture e diversità ad opera dei nazisti. Una storia che parla di come lo sport riesca a farci crescere e cambiare, di cosa voglia dire convivere con la propria identità e diversità, di come un sogno possa sfidare i pregiudizi.

Scheda spettacolo e trailerNarrazione teatrale con oggetti

CONTATTI: Antenna Bergamo, R.A.M.I. Residenza Artistica Multidisciplinare Ilinxarium

Per prenotazioni: scuole@pandemoniumteatro.org; +39 035235039

La vittima

Compagnia: Teatro Caverna

Periodo: gennaio/ febbraio 2021

Sinossi:

Dal testo di Albrecht Goes, racconto e lettura di parti del testo del romanzo. Un uomo affitta, immediatamente dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, una stanza da una macellaia con una cicatrice sulla faccia. La cicatrice di quella donna rivela una storia fatta di silenzi e dolore: la sua macelleria era infatti la “macelleria ebraica” durante il periodo nazista. E cerca di prendere su di sé il peso di una colpa che non si può raccontare. “Questo è il mondo. La grande macina che distrugge i corpi e le vite. Ma ci sono anche certe piccole, certe infime risorse dell’uomo: possiamo dare una fetta di torta a due bambini, far giungere a qualcuno un foglio di carta da involgere o accettare una carrozzina quando tutto sta per finire. Anche questo possiamo fare. Un’ora di fiducia. Un respiro di pace”

Specifico giornata della memoria

CONTATTI: Antenna Bergamo, R.A.M.I. Residenza Artistica Multidisciplinare Ilinxarium

Per prenotazioni: info@teatrocaverna.it; 3891428833

Destinatario Sconosciuto

Compagnia: Teatro Caverna

Periodo: gennaio/ febbraio 2021

Sinossi:

Testo tratto da “Destinatario sconosciuto” di Kressmann Taylor. Nel 1939 viene subito vietata la circolazione di questo libro. Ignorato per sessant’anni, è poi diventato un best-seller. Due amici si scrivono tra il 1932 e il 1934: uno ebreo a S. Francisco, l’altro abita a Monaco. In comune hanno una galleria d’arte. Quando il nazismo prende piede in Germania, queste lettere cominciano ad essere sospette: sono scritte in codice? Cosa si nasconde tra le parole scritte? La corrispondenza si interrompe quando l’ultima lettera torna al mittente in America con l’eloquente scritta: destinatario sconosciuto.

Scheda spettacoloSpecifico giornata della memoria

CONTATTI: Antenna Bergamo, R.A.M.I. Residenza Artistica Multidisciplinare Ilinxarium

Per prenotazioni: info@teatrocaverna.it; 3891428833

E il fumo saliva lento

Compagnia: Ilinx Teatro

Periodo: gennaio/ febbraio 2021

Sinossi:

Lettura teatrale a due voci ispirata alle esperienze di vita vissuta di Liliana Segre e Nedo Fiano presso il campo di sterminio di Auschwitz. I contenuti sono basati sul testo “Voci della Shoah” curato da Claudio Facchinelli.

Durata: 60 minuti

Specifico giornata della memoria

CONTATTI: Antenna Bergamo, R.A.M.I. Residenza Artistica Multidisciplinare Ilinxarium

Per prenotazioni: lucamarchiori0@gmail.com; 3339455642

Vita segnata

Compagnia: Ilinx Teatro

Periodo: gennaio/ febbraio 2021

Sinossi:

A partire dal Manifesto della Razza del 1939 e dai ricordi vivi e intensi che si trovano nelle pagine de “Una Vita Segnata” di Goti Bauer inserito in “Voci dalla Shoah“ di Bauer, Segre e Fiano abbiamo dato vita ad una lettura musicale che cerca di portare all’attenzione dello spettatore le testimonianze di chi, uomo o donna, s’è trovato a vivere uno dei periodi più oscuri e sciagurati della nostra storia.

Durata: 60 minuti

Scheda spettacoloSpecifico giornata della memoria

CONTATTI: Antenna Bergamo, R.A.M.I. Residenza Artistica Multidisciplinare Ilinxarium

Per prenotazioni: lucamarchiori0@gmail.com; 3339455642

Sguardi di storia del teatro con Carmelo Rifici

Compagnia: Produzione LAC Lugano

Periodo: 2 febbraio 2021 ore 18:00

Sinossi:

Sguardo sul teatro borghese. L’incontro si occuperà di analizzare il cambiamento di direzione che il teatro europeo subì tra il XVIII e il XIX secolo rispetto alla concezione precedente, che vedeva la fruizione di questa esperienza come appannaggio esclusivo delle famiglie aristocratiche. A partire da questo momento, le pièces teatrali divennero di interesse pubblico, permettendo l’analisi di tematiche più vicine alla quotidianità come le questioni familiari, i drammi domestici e la descrizione di personaggi collegati alla nuova classe in ascesa.

Scheda spettacolo

CONTATTI: Antenna Bergamo, R.A.M.I. Residenza Artistica Multidisciplinare Ilinxarium

Per prenotazioni: lucamarchiori0@gmail.com; 3339455642

A Menadito

Compagnia: Teatro Magro

Periodo: gennaio/ febbraio 2021

Sinossi:

A Menadito è uno spettacolo letterario interattivo. L’attore è in scena con il libro e al pubblico è richiesto di aprirlo ad una pagina casuale.
L’attore legge una frase dalla pagina selezionata e dà vita ad una scena tratta o ispirata al libro.

Durata: 45 minuti

Libri selezionabili nella scheda spettacolo: Il giardino dei Finzi-Contini; Fahrenheit 451

Scheda spettacolo

CONTATTI: Antenna Cremona Mantova, Teatro Magro

Per prenotazioni: fabiodorini@teatromagro.com; 3386544539

VISIONI STRAORDINARIE

Coming soon …

STAGIONE DELLE VISIONI

Coming soon …

VISIONI STRAORDINARIE

Coming soon …

STAGIONE DELLE VISIONI

Coming soon …

VISIONI STRAORDINARIE

Coming soon …

STAGIONE DELLE VISIONI

Coming soon …

VISIONI STRAORDINARIE

Coming soon …

STAGIONE DELLE VISIONI

Coming soon …

STAGIONE DELLE VISIONI

Coming soon …

VISIONI STRAORDINARIE

Coming soon …

LAIVin action